Perché Bitcoin è speciale – 7 motivi principali

Fonte immagine: Unsplash, Marco Laurenti

La prima criptovaluta – Bitcoin – ha molti vantaggi rispetto ai contanti e al sistema finanziario tradizionale. Oltre alla natura deflazionistica e alla decentralizzazione, ci sono altre caratteristiche meno evidenti di cui parleremo in questo articolo.

Decentralizzazione

Una delle caratteristiche fondamentali di Bitcoin (BTC) è la decentralizzazione. Il sistema non ha un unico collegamento gestionale, non è controllato da una società privata o da un governo. A metà del 2010, anche il creatore di Bitcoin, Satoshi Nakamoto, ha smesso di partecipare ai lavori sul progetto.

NB. Le transazioni nella blockchain di Bitcoin non possono essere bloccate o censurate. Possono solo essere tracciate, ma nessuno può influenzare la rete grazie alla sua natura decentralizzata. Questo è uno dei principali vantaggi della prima criptovaluta.

Deflazione

L’emissione di Bitcoin non può essere aumentata. In ogni caso, non supererà i 21 milioni di monete. A differenza, ad esempio, del dollaro USA, che viene “stampato” dalla Fed su scala illimitata, la prima criptovaluta non è soggetta ad inflazione. Ciò significa che prima o poi sul mercato non compariranno le nuove monete.

Un modo semplice per investire

Per iniziare a fare trading di Bitcoin, non sono necessarie licenze o conoscenze speciali. Per investire in BTC è sufficiente registrarsi su uno dei tanti exchange di criptovalute. Tuttavia, l’altra faccia della medaglia è che molte persone lontane dal mondo della finanza perdono denaro per aver fatto investimenti alla cieca.

Safe haven asset

Durante le crisi economiche locali, il tasso di Bitcoin sui siti di scambio locali spesso sale al di sopra della media di mercato. Ad esempio, Bitcoin è molto popolare in Argentina e Venezuela.

Quando le persone perdono fiducia nelle loro valute nazionali, cercano di trovare alternative per risparmiare i loro soldi. Bitcoin, nonostante la sua folle volatilità, non è soggetto a inflazione e, inoltre, iperinflazione. Pertanto, sembra un’ottima opzione per gli investimenti a lungo termine.

Sicurezza

La blockchain di Bitcoin funziona ininterrottamente da ormai 11 anni. E attualmente non ci sono prerequisiti per cambiare questa tendenza. Inoltre, BTC è protetta in modo affidabile dal pericolo principale: il cosiddetto attacco del 51%. Eseguire un attacco del genere sulla blockchain di BTC è estremamente poco redditizio e, grazie alla possibilità del rilascio di aggiornamenti di emergenza, gli sviluppatori possono sempre “salvare” Bitcoin.

Un attacco del 51% a Bitcoin richiederebbe una grande quantità di potenza di calcolo ed è improbabile che le società di crypto-mining si uniscano per distruggere la propria fonte di reddito.

Transazioni internazionali veloci ed economiche

Le commissioni (FEE) per le transazioni nella Blockchain di bitcoin e la velocità della loro esecuzione non dipendono dalla distanza su cui deve essere effettuato il trasferimento. Se, quando si utilizzano i servizi di società come Western Union, l’invio di fondi può richiedere diversi giorni, Bitcoin farà fronte a questo compito in media in un’ora.

Ad esempio, a febbraio di quest’anno, l’exchange Bittrex ha eseguito una transazione di 49,922 BTC ($ 460 milioni al tasso di cambio in quel momento) con una commissione di $ 0,60. Mentre a gennaio, il mittente sconosciuto ha condotto una transazione da 124,946 BTC (circa $ 1 miliardo), per la quale furono pagati $ 83 in FEE.

Oro digitale

Bitcoin è meglio dell’oro per diverse ragioni. Ma la principale è che il metallo prezioso non può essere facilmente diviso e trasportato. Pertanto, la prima criptovaluta viene spesso chiamata la versione digitale dell’oro.

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 13098.84