Gli avvocati di Washington hanno ricevuto il permesso di accettare bitcoin per i propri servizi

L’ufficio legale del Distretto di Columbia ha consentito agli avvocati di Washington di accettare i pagamenti in Bitcoin e altre criptovalute per i propri servizi, riporta Bloomberg Law.

I rappresentanti dell’organizzazione hanno notato che le criptovalute stanno rapidamente guadagnando popolarità come mezzo di pagamento e gli avvocati non possono prescindere da questi cambiamenti.

L’ufficio legale considera accettabile ricevere la remunerazione in criptovaluta se la quantità di crypto sono giustificate e l’avvocato è in grado di garantire la conservazione sicura degli asset. Per fare questo, deve avere conoscenze di base nel campo della blockchain.

Inoltre, in una situazione in cui il prezzo cambia drasticamente a causa della volatilità, l’ufficio legale del Distretto di Columbia raccomanda di prendere una decisione a favore dei clienti. Per evitare controversie relative a questo, gli avvocati devono discutere di questo problema prima della transazione.

La nota ha anche affermato che l’Internal Revenue Service (IRS) degli Stati Uniti considera le criptovalute come proprietà, motivo per cui il pagamento utilizzando le criptovalute non è come pagare in valute legali.

Infine ricordiamo che, prima di Washington, il diritto di accettare le criptovalute hanno ricevuto gli avvocati di New York, della Carolina del Nord e del Nebraska.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 18834.07