Come scegliere un Bitcoin wallet?

1. Come scegliere un Bitcoin wallet?

Per iniziare con Bitcoin hai bisogno di un portafoglio (wallet). Effettuare le transazioni, cioè inviare e ricevere criptovaluta, senza il wallet non è possibile. Il primo passo da fare è determinare esattamente le vostre esigenze e, in base a questo, scegliere uno dei tipi di Wallet esistenti.

2. Quali sono i tipi di portafogli esistenti?

I Bitcoin wallet sono disponibili per quasi tutti i sistemi operativi più diffusi: Windows, Linux, OS X, Android, iOS, Windows Phone e quelli compatibili con essi. Puoi scegliere tra diversi tipi: per PC (desktop), mobile, Wallet online, hardware. Va anche sottolineato che un certo numero di portafogli sono multipiattaforma, cioè sono disponibili su diversi sistemi operativi e possono essere sincronizzati.

3. Desktop wallet

L’opzione di installare un software speciale su un personal computer o laptop dovrebbe essere presa in considerazione se si prevede di lavorare con importi più o meno significativi e se la questione della sicurezza dei fondi per voi è di maggiore importanza.

Esistono due tipi di Bitcoin client per PC: “pesanti” (heavy) e “leggeri” (light). I primi richiedono il download dell’intera blockchain, che verrà archiviata e aggiornata costantemente sul vostro computer, occupando spazio sostanziale sul disco rigido. Il client light invece, accede alla blockchain tramite servizi di terze parti e pertanto non richiede il download e l’archiviazione.

Il più famoso dei portafogli “pesanti” è Bitcoin Core – il client originale, creato e supportato dal team di sviluppo di Bitcoin. È considerato il wallet ufficiale della rete di bitcoin e quindi ha un alto livello di sicurezza, riservatezza e stabilità.

Tra i client “leggeri” dovrebbe essere evidenziato Electrum, progettato per rendere il lavoro con la rete più rapido e facile per gli utenti. Quest’ultimo ha anche versioni separate per le criptovalute come Litecoin e DASH.

4. Portafogli Bitcoin per lo smartphone

Sono progettati per l’installazione su smartphone e quindi basati su iOS e Android. I portafogli mobile si rivolgono principalmente agli utenti che non trascorrono la maggior parte del tempo dietro ad un computer. Offrono l’accesso a bitcoin in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, perciò sono ideali per pagare beni e/o servizi in negozi o ristoranti.

I client più famosi sono: BRD, Electrum, Coin, Edge, Bither e Bitcoin Wallet (solo per android), di regola, offrono la possibilità di pagamento tramite QR code o tecnologia NFC.

5. Online wallet

I wallet online sono considerati un buon modo per far familiarizzare gli utenti inesperti con i principi di Bitcoin. Non richiedono alcun programma di download e sono accessibili ovunque e da qualsiasi dispositivo con accesso a Internet. Tali portafogli forniscono un insieme di funzioni, quali: invio e ricezione di fondi, rubriche, notifiche, ecc.

Nonostante gli ovvi vantaggi a prima vista rispetto alle versioni desktop o mobile, lo svantaggio principale dei portafogli online è la sicurezza, poiché terze parti proteggono i tuoi fondi. Nel caso di hacking, potresti perdere tutte le tue criptovalute. I portafogli Bitcoin più affidabili sono: BTC.com e Coin.space

6. Hardware wallet

I portafogli hardware (HD wallet) sono un tipo separato di bitcoin wallet. In realtà, si tratta di dispositivi esterni, collegati ad un computer o a un dispositivo mobile tramite USB o utilizzando un segnale radio. Un tale portafoglio può essere completamente autonomo. I portafogli HD offrono una serie di vantaggi rispetto ai portafogli tradizionali: non solo sono facili da gestire, ma offrono un nuovo livello di sicurezza.

Tuttavia, questo tipo di archiviazione per Bitcoin non è conveniente per un uso quotidiano, quindi i portafogli hardware sono più adatti per gli investitori che possiedono grandi quantità di criptovaluta e vogliono custodirla in tutta sicurezza.

I portafogli hardware più famosi sono: Trezor, Ledger Nano S, KeepKey.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 10503.07