Ad agosto i miner di Bitcoin hanno guadagnato $ 368 milioni

I ricavi dei miner di Bitcoin (BTC) ad agosto hanno raggiunto i 368,3 milioni di dollari, con un aumento del 23% rispetto al mese precedente, riporta The Block.

Il grafico sotto mostra che il reddito dei miner, derivante dalle attività di mining della prima criptovaluta, è in crescita da tre mesi consecutivi. Anche la quota delle commissioni (FEE) nel paniere di ricavi sta gradualmente aumentando.

Fonte: The Block

Infatti, la quota delle FEE nel paniere del reddito dei miner di Bitcoin (BTC) ad agosto è cresciuta al 10,7%. Mentre a luglio, questa cifra era pari a circa l’8,5%.

Anche i miner di Ethereum (ETH) hanno stabilito un record, ricavando dalle proprie attività circa 285,1 milioni di dollari ad agosto. La crescita rispetto al mese precedente è stata del 98,2% – ovvero il massimo degli ultimi 25 mesi.

Fonte: The Block

Ad agosto, la quota del reddito dei miner di Ethereum (ETH) proveniente dalle FEE ha raggiunto il nuovo massimo storico al 40,5%. A maggio, ad esempio, questa cifra non superava il 10%.

Fonte: The Block

Al momento della stesura di questo articolo, la FEE media per la transazione nella blockchain di Ethereum (ETH) è pari a circa $ 2,57, sebbene circa 10 giorni fa si aggirava a 15 dollari USA. Mentre la commissione media nella rete di Bitcoin non supera i $ 2,06.

Fonte: Blockchair 

Infine ricordiamo che, di recente, nella blockchain di Bitcoin (BTC) sono stati stabiliti i nuovi massimi in termini di transazioni e dell’hashrate.

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn.