La redditività degli investimenti in bitcoin ha superato le azioni delle maggiori banche

Secondo il fondatore della startup analitica Messari, Ryan Selkis, nonostante il crollo di marzo 2020, la redditività di Bitcoin ha sovraperformato le azioni delle maggiori banche mondiali in termini di dinamiche di crescita del valore di mercato. 


Ryan Selkis ha osservato che, dall’inizio del 2020, il prezzo di bitcoin è cresciuto del circa 36,5%. Al contrario, le azioni delle maggiori banche del mondo sono crollate di parecchio. Così, le azioni di JPMorgan sono scese del 37,2%, confrontando questo risultato con il rendimento di Bitcoin, quest’ultimo ha sovraperformato la banca in termini di crescita del valore di mercato del 300%. Per quanto riguarda gli outsider dello studio di Messari, all’ultimo posto troviamo la banca Wells Fargo, le azioni della quale sono scese in pochi mesi del 55,3%.

Il forte crollo del settore bancario è in gran parte dovuto alla situazione epidemiologica nel mondo e al suo impatto sull’economia. Per quanto riguarda Bitcoin, molti esperti di mercato credono che, come l’oro, appartenga alla categoria “safe haven assets”. Ciò, a loro avviso, ha permesso alla prima criptovaluta non solo di sopravvivere in condizioni di incertezza economica, ma anche di aumentare significativamente il prezzo.

Infine ricordiamo che, il termine di ricerca “Buy Bitcoin” su Google è salito ai livelli di febbraio 2018.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 17795.23