Ecco le criptovalute che si sono deprezzate di più a settembre

Fonte immagine: Usplash, Vlad Golub

Il mercato della criptovalute mostrava i segni positivi sin da marzo, ma all’inizio dell’autunno la crescita ha lasciato il posto ad un netto crollo. Il prezzo di Bitcoin è sceso del 13%, mentre alcune altcoin popolari sono crollate del 50-99,9%

Crollo del 13-48%

Il mercato delle criptovalute ha mostrato una rapida crescita da marzo 2020, quando il tasso di Bitcoin è sceso a $ 3800 durante il crollo dei mercati azionari. Ad agosto, il prezzo della prima criptovaluta è riuscito a raggiungere i $ 12,300 – fissando così il massimo annuale. Tuttavia, a settembre, il prezzo di BTC è iniziato a scendere e, al momento della stesura di questo articolo, ha perso il 13% del suo valore.

Dall’inizio del mese, il mercato delle criptovalute è entrato in fase di correzione. Oltre a Bitcoin, anche la maggior parte delle altcoin è scesa di prezzo. Ad esempio, Ethereum, dopo aver fissato il massimo annuale a $ 480 il 2 settembre, ora è sceso a $ 335 (-30%). Invece il concorrente diretto di ETH – il token Tron (TRX) – è crollato del 48%, a $ 0,025.

Crollo del 50%

Il settore della finanza decentralizzata (DeFi), nel 2020, è letteralmente esploso. Le monete ad esso correlate sono aumentate di prezzo di diverse centinaia di migliaia in ordine percentuale, sebbene molte siano apparse solo quest’estate. A settembre, quando il mercato è entrato nella fase di correzione, quest’ultima ha influito di conseguenza anche sul prezzo dei DeFi token.

Il 14 settembre, il token yEarn Finance (YFI) – il leader del settore DeFi – ha fissato un massimo storico a $ 44,000. Poi il tasso di cambio è iniziato a scendere ed il token è crollato a circa  $ 22,000. Tuttavia, nonostante una netta discesa, attualmente il prezzo di YFI è comunque maggiore del 75 000% rispetto a metà luglio.

Crollo del 65-67%

Altri token DeFi hanno perso molto di più. Ad esempio, Unitrade, che costava circa $ 0,12 all’inizio di agosto, ha raggiunto il massimo storico a $ 2,3 il 3 settembre. Tuttavia, al momento della stesura di questo articolo, il prezzo dell’asset è sceso del 65%, a $ 0,8.

Anche la criptovaluta UMA ha mostrato dinamiche simili. Dal suo lancio a maggio al suo picco avvenuto il 1° settembre, il prezzo è cresciuto da $ 1,4 a $ 23. La crescita è stata accelerata grazie al listing del token su Coinbase, Binance e altri exchange. Ma ora l’asset è sceso $ 10 (-67%).

Crollo dell’80%

A settembre, il DeFi token Curve è stato tra i leader del mercato in termini di rendimento peggiore. All’inizio del mese, il prezzo di Curve si aggirava intorno ai $ 5. Mentre attualmente il tasso della criptovaluta è sceso dell’80% a $ 1minimo storico

Crollo dell’89%

Anche il DeFi token SUSHI (sushiswap) ha registrato diversi crolli a settembre. La criptovaluta è stata lanciato alla fine di agosto e da allora il suo tasso è sceso da $ 3,6 a $ 0,9, ma poi è salito bruscamente a $ 10,8. Questa crescita è stata in gran parte dovuta al listing del token su Binance e da alti tassi offerti dello “yield farming” – intorno al 2200% all’anno.

Una volta raggiunto il picco, il prezzo del token Sushi è crollato dell’89%, a 1,25 $. Uno dei motivi del crollo è stato lo scandalo intorno al creatore del progetto. Quest’ultimo ha venduto la metà dei token Sushi destinati al fondo per lo sviluppo del progetto – facendo crollare il tasso della criptovaluta del 75%.

Crollo del 94%

Tra i token DeFi che si sono deprezzati di più in assoluto c’è anche SAFE. A metà settembre, il suo tasso della criptovaluta è salito del 500%, fino a $ 5000, in appena un giorno. Il motivo della crescita è stato un retweet del post di Yieldfarming Snsure (SAFE) da parte del CEO di Yearn Finance (YFI), André Cronje. Tuttavia, l’incredibile crescita è stata seguita da oltre tanto incredibile crollo. Dopo aver raggiunto il suo massimo storico, il prezzo di SAFE è sceso del 94% – a $ 300.

Crollo del 99,9%

Invece il primo posto in questa classifica dei peggiori è stato conquistato dal DeFi token HotDog. Il progetto Hotdog è stato lanciato il 2 settembre e il suo prezzo, in poche ore, ha superato i 5,000 dollari. Tuttavia, appena dopo il PUMP impressionate, il token è crollato a $ 0,0172 – in meno di 24 ore dal lancio. 

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn.

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC

$ 12953.17